2° SILVER DUST - SPARUTI  SALERNO  14 e 15-06-2003

Gli Sparuti .raddoppiano!!!  Raddoppiano in entusiasmo,  professionalità organizzativa  e voglia di divertirsi e far divertire.  Anche per i numeri del  raduno  di quest'anno, il  2° SILVER DUST,  gli  SPARUTI  FREE  GROUP,_ se non  hanno  proprio  raddoppiato,   poco ci manca!   Area più  grande, stands,  banco  prova  delle moto,  giochi,  tante fanciulle, ma soprattutto  molti più amici  dell'anno scorso,  arrivati da ogni parte dello stivale... Me-_ rito forse della ricetta "mare e spiaggia",che a metà giugno col caldo che c'è qui, va più che bene! Complice il bel tempo,  anche se  qualche . avvi- saglia  di   temporale  in  lontananza   il pomeriggio  del  sabato .c'è  stata. Ma_non  ha piovuto!  Più che tuoni di  Giove  Pluvio,  è stato  il rombo  di Milwakee (ma non solo! Anche di molte jap) a riempire  l'aria già dalla mat- tina  del sabato,  con arrivi di amici  desiderosi  .di un bagno ristoratore e di .una buona birra: back colors, free group e  "solitari",tutti sempre ben accolti!!! Nel pomeriggio gara di lentezza, vinta dal sottoscritto - non so neanche come ho fatto ma mi sono divertito da morire!  -  incon-

tri di amici che non vedevo da tanto tempo,  come  Titta  e i ragazzi della provincia di Bari,  ma

anche di Mario Uragano e dei suoi amici  che con gli scarichi delle loro Harley  creano sempre una piacevole atmosfera da "botti di Capodanno"...
Una nota di merito  va al gruppo dei ragazzi delle tammorre,  che con i canti e  balli tipici  cam- pani  hanno portato  nel raduno  pieno  di  simboli  yankee  un pò  di vento "popolare"...   Live  music  in serata  con i mitici Demonilla  che hanno  proposto  il loro  repertorio Hendrixiano  e  Zeppeliniano, sempre con volume moooooolto sostenuto,  ma a infiammare del tutto la serata  è stata  una bella biondazza, "in carne" sì,  ma solo dove occorre!!! Per finire grande falò sulla spiaggia e poi...  tutti a fare il bagno  di mezzanotte!!!  Il casino è durato fino alle quattro e mez- za,  quando i bikers,  un pò per i km,  un pò  per gli ettolitri  di birra  trangugiati,  si sono addor- mentati  uno dopo  l'altro...
La  mattina dopo,  dalla malinconia  dei saluti  si capisce  quanto si sia stati bene il giorno prima,  purtroppo il motogiro della domenica è saltato  a causa delle co-

de di traffico di bagnanti davvero  lunghe, beh pazienza sarà per il prossimo anno!     In defini- tiva,  lasciatemelo dire: i piccoli gruppi crescono, nel caso  degli Sparuti  non in numero (sono sempre tanti!),  ma in organizzazione e  accoglienza!!!  Ci vediamo il prossimo anno!!!